pavimento in resina per esterni fai da te

Il Pavimento in Resina fai da te con Jessica e Lorenzo

Condividi sui social !

Scegliere il pavimento giusto anche negli ambienti esterni è fondamentale per ottenere degli ambienti esterni piacevoli da vivere. Ma se hai un pavimento che non è in sintonia con il progetto, niente paura, vediamo come rinnovare il pavimento senza sostituirlo con la resina per terrazzi a basso spessore. Vediamo la realizzazione di Jessica e Lorenzo che hanno usato la resina fai da te.

La pavimentazione in resina fai da te per esterno

L’esigenza di Jessica e Lorenzo è di rinnovare il pavimento senza sostituirlo e in poco spessore.
Attualmente il pavimento è in porfido, dall’aspetto cupo e non in sintonia.
Per rinnovare il pavimento di Jessica occorre una resina per terrazzi applicabile all’esterno ovviamente, facile da posare e che quindi consenta il fai da te. Una resina per esterni deve essere resistente alle intemperie, deve essere molto resistente all’abrasione, ai cicli di gelo e disgelo, all’usura in genere e deve essere antiscivolo. Queste sono alcune delle caratteristiche offerte dalla malta resinosa del sistema Infinity Outdoor.

Valutazione del pavimento e scelta dei prodotti da usare

Prima di iniziare va valutato il pavimento da rinnovare cosi da scegliere i prodotti giusti in funzione dello stato del fondo e dalle caratteristiche finali che si vogliono ottenere.
In questo caso il pavimento necessita di un lavaggio cosi da eliminare lo sporco assorbito nel tempo. Un lavaggio con idropulitrice è ottimale quando possibile.
Quando si realizza un nuovo pavimento su quello esistente si ha il vantaggio di poter osservare bene lo stato del fondo, possiamo analizzare la sua storia. Quindi sarà possibile valutare la sua stabilità e capire se è il caso di utilizzare il tessuto tecnico per ottenere le migliori performance antifessurazione oppure se possiamo procedere con la rete SSR (Standard Serie Red). In questo caso si hanno solo un paio di lesioni, per limitare i costi si procede quindi alla posa del tessuto tecnico solo su quei punti tagliando delle strisce e applicandole con Spatofix. Si lascia asciugare cosi da poter procedere con Spatofix e rete su tutta la superficie.

La scelta del colore del pavimento in resina fai da te per esterni

Scegliere il colore con un acquisto online é difficilissimo! Impossibile. Non per la resina per esterni Infinity Outdoor! Vediamo rapidamente i tanti modi per trovare il colore giusto:

  1. Consultare la cartella colori
  2. Consultare la galleria realizzazioni dei pavimenti in resina
  3. Consultare i talloncini colore reale
  4. Provare i colori oltre che la facilità di posa con un kit prova
  5. Scegliere un codice universale come RAL o NCS
  6. Spedire al laboratorio un campione di qualsiasi materiale per replicare il colore
  7. Scegliere più di un colore e scegliere il colorante da usare dopo aver consultato i talloncini corrispettivi

Se non si ha già un’idea precisa è possibile iniziare consultando la galleria realizzazioni, sarà molto utile vedere pavimenti contestualizzati. Jessica ha valutato da una foto i talloncini colore reale. Per rendere più comprensibile la luminosità del colore sono fotografati su sfondo di un foglio A4. In genere un comune foglio A4 ha un punto di bianco molto simile tra i vari marchi di carta da stampa e quindi si ha già un’idea, magari consultando la foto da più di un display e impostando la sua luminosità circa pari ad un foglio A4 che reperiremo facilmente.

Questa tecnica di scelta è ottima soprattutto per i grigi. Se si desidera un colore preciso si può scegliere più di un colore oppure un colore universale o altro modo come elencato sopra. Jessica ha scelto due grigi vicini in scala( Manhattan e Cemento) cosi da scegliere quello giusto prima di iniziare.

Infinity Base è il prodotto da pigmentare, questo arriva bianco. Separato è il colore, che è predosato: un toner color intero in un intera confezione di infinity, molto semplice. Il toner si sceglie dopo aver consultato i talloncini colore reale allegati, si usa il toner corrispettivo e si lascia da parte l’altro. In questo caso Jessica ha scelto il colore Cemento per rinnovare il pavimento senza sostituirlo con la resina per terrazzi esterni Infinity Outdoor.

Rinnovare il pavimento senza demolirlo con la resina

Siamo pronti per rinnovare il vecchio pavimento in porfido con la malta resinosa Infinity Outdoor. Si inizia con Spatofix direttamente sul porfido con spatola dentata, quindi si posa la rete e si schiaccia con la parte liscia della spatola. Giorno successivo il secondo strato di Spatofix e quindi nascondiamo totalmente la rete e otteniamo una lastra regolare. Lasciamo asciugare cosi da poter ultimare con le due mani di Infinity Base rasati a zero colore Cemento. Per la posa di Infinity Base non occorre avere esperienza nel sapere quanto materiale lasciare, bisogna esercitare una buona pressione con la spatola, sarà il piccolo granello che contiene il prodotto a decidere lo spessore giusto.
Si lascia asciugare e si va ad ultimare con la resina trasparente per pavimenti esterni: il protettivo Glass Block 2k in almeno due mani per ottenere prestazioni ottimali di resistenza anche alle macchie. Perfetto per cene all’aperto con gli amici più sciocchi 😄.

Realizza il tuo pavimento in resina per esterni

Che sia un vecchio pavimento da rinnovare o una nuova realizzazione puoi crearla con Infinity Outdoor. Hai necessità particolari, problemi da risolvere come infiltrazioni? puoi indicarlo nella tua richiesta e riceverai indicazioni specifiche per realizzare il pavimento perfetto per le tue esigenze. Con Infinity puoi realizzare il rivestimento scale esterne in resina e puoi realizzare tante altre idee, ad esempio il rivestimento della cucina esterna, zona barbecue, pavimenti carrabili ecc quindi non solo il pavimenti per terrazzi in resina.

Richiedi info e costi

modulo contatti pavimento moderno

Condividi sui social !